da sinistra la presidente del Consiglio comunale di Borgo San Lorenzo Laura Taronna, Arianna Piazzetti e la presidente della Delegazione Mugello dell’Accademia della Cucina avv. Monica Sforzini

BORGO SAN LORENZO – Un forno mugellano, l’Antico Forno a Legna Piazzetti” ha vinto il Premio “Massimo Alberini 2020”, istituito dall’Accademia Italiana della Cucina per premiare chi si adopera, da anni, per creare artigianalmente ed offrire al pubblico, prodotti unici elaborati con ingredienti di alta qualità, valorizzando la cultura gastronomica del territorio.

Il conferimento si è tenuto ieri sera, presso il ristorante Gli Artisti di Borgo San Lorenzo, alla presenza della Presidente del Consiglio Comunale Laura Taronna: la presidente della Delegazione del Mugello Monica Sforzini ha consegnato ad Arianna Piazzetti il premio con questa motivazione: per l’eccellente lavorazione e produzione artigianale, fino dal 1979, di panificazione e di pasticceria secca.
E la cerimonia si è tenuta durante una cena, presenti gli Accademici mugellani, che ha visto lo chef Nicola Tranchina de Gli Artisti dare il meglio di sé in uno straordinario menù, che ha avuto, ovviamente, il pane, come elemento costante.
Il Forno Piazzetti era stato segnalato dalla Delegazione mugellana e la proposta è stata accolta dal Consiglio della Presidenza nazionale dell’Accademia.
Il Premio “Massimo Alberini”, intitolato al grande giornalista e storico della gastronomia, collega di Orio Vergani, presente alla fondazione dell’Accademia nel 1953, è assegnato “a quegli esercizi commerciali (estranei all’Accademia) che da lungo tempo con qualità costante, offrono al pubblico alimenti di produzione propria, lavorati artigianalmente con ingredienti di qualità eccellente e tecniche rispettose della tradizione del territorio”.
Una grande soddisfazione per Arianna Piazzetti, che, come mostra il video, ha raccontato le caratteristiche della propria azienda e ha ringraziato per il prestigioso riconoscimento.

© Il Filo – Idee e Notizie dal Mugello – 24 Settembre 2021

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *