MUGELLO – Ho già parlato in precedenza della salvia, delle sue numerose virtù e dei suoi utilizzi in cucina (articolo qui). Voglio comunque presentarvi un’altra ricetta a base di questa pianta particolare, che in questo periodo cresce rigogliosa in orti e giardini, dove il suo colore emana calma e pacatezza e il suo profumo intenso risulta particolarmente rilassante. Secondo la leggenda sembra che Zeus fosse stato nutrito da una capra che pascolava sempre vicino ad una pianta di salvia tanto che il suo latte era diventato profumato e potente. Per questo motivo la Salvia era chiamata fin dall’antichità “L’erba di Zeus” e per i suoi poteri anche l’astrologo, alchimista e medico Nostradamus la utilizzava, insieme a menta e santoreggia per preparare una pozione contro l’invecchiamento.


RICETTA

Ingredienti per la pasta

  • Farina 00 gr.400
  • Uova a pasta gialla n.4
  • Salvia gr.30/40

Ingredienti per condire

  •  Burro
  •  Foglie di salvia

Procedimento

Versate la farina sulla spianatoia di legno e create un incavo al centro.
Aggiungete le uova intere.
Unite la salvia tritata finemente e cominciate a lavorare gli ingredienti inizialmente con la forchetta e poi con le mani per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto compatto e liscio.
Mettetelo a riposare per almeno 30 minuti in un sacchetto di nylon per evitare che si possa seccare.
Trascorso il tempo di riposo tirate la pasta con il mattarello o con l’apposita macchinetta e formate le tagliatelle.
Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata e conditele con il burro insaporito con le foglie di salvia.
A piacere aggiungete del parmigiano grattugiato.


Patrizia Carpini vive a Barberino di Mugello e si occupa da anni di cucina. Dopo essersi formata con i più grandi cuochi e pasticceri di Italia da qualche anno organizza anche corsi di cucina nel Mugello.

Da qualche tempo Patrizia ha aperto anche un blog, una ricca raccolta di ricette e curiosità che vale veramente la pena “sfogliare”.

Patrizia Carpini Cooking Experience
© Il Filo – Idee e Notizie dal Mugello – 8 giugno 2024

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *