FIRENZUOLA – L’ottava edizione di Sherbeth, il Festival Internazionale del Gelato Artigianale, vede primo classificato del Premio Procopio de’ Coltelli il “Castagnaccio del Mugello”. Il gusto presentato dal firenzuolino Alessio Calamini si è imposto sui 37 gelatieri in gara, ottenendo il premio dalla giuria tecnica costituita da esperti del settore e presieduta da Sergio Dondoli membro della direzione della Coppa del Mondo della Gelateria, che ne ha valutato positivamente la bontà per gusto e per struttura. “Lo slogan che da anni ci segue – ha detto Calamini, gelatiere dal 2001 e figlio d’arte con i genitori ristoratori – è proprio ’Le Delizie (che dà il nome alla gelateria che é nella piazza del centro storico di Firenzuola) crea… delicati equilibri di gusto’. E’ il primo Festival a cui partecipo – aggiunge – sono molto felice del risultato. L’albero del Castagno è una delle piante più diffuse nei boschi del Mugello. Il suo frutto, il Marrone (quello del Mugello è riconosciuto dal 1996 come IGP) viene raccolto da ottobre a novembre. Il nostro nostro gelato artigianale incontra l’autunno, così nasce nasce questa nostra proposta di gelato”.

Per ottenere il gusto “Il Castagnaccio” l’ingrediente principale è la farina di marroni mugellana, “premiata come migliore del 2016”, sottolinea Calamini. “Il gelato – spiega – è composto da tutti gli ingredienti del tradizionale dolce di stagione da cui prende il nome. Si sviluppa con un marcato sapore di farina di Marroni, seguito dalla nota intensa del rosmarino, olio extra vergine di oliva e panna fresca che conferiscono struttura al gelato, completando l’opera con uvetta, noci e marroni canditi IGP Mugello. Il gelato risulta equilibrato negli zuccheri, e nei grassi. Inoltre grazie alla farina che oltre al piacevole gusto agisce anche come addensante, si limita l’uso di altri ingredienti, con l’obbiettivo di fare un viaggio nel gusto, fresco e gradevole, immaginando di passeggiare immersi nelle colline dell’Alto Mugello”.

 

Massimo Mugello
© Il Filo – Idee e Notizie dal Mugello – 4 ottobre 2016

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] l’anno scorso vinse a Palermo il concorso “Procopio de Coltelli” con il gusto Castagnaccio (articolo qui), è quest’anno ne è stato giudice onorario – ha pensato e realizzato, ricostruendo un […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *