bonaugo

SAN PIERO A SIEVE – Una sfida per la famiglia. È questo per Sergio il suo locale: un investimento, sì, ma anche un modo per poter gestire i propri orari, per poter stare di più con la famiglia. Perché, dopo aver lavorato per tantissimi anni all’Outlet di Barberino dove, si sa, gli orari sono proibitivi ed ogni sabato e domenica si lavora, il desiderio di stare con i propri cari è forte.

Per questo, dopo anni di sacrifici, lui e la moglie hanno deciso di investire i propri risparmi nel ristorante pizzeria “Bonaugo”. Un nome particolare con una storia che ha il profumo della semplicità: “Quando ero ragazzo lavoravo nel bar dei miei genitori – racconta Sergio – veniva sempre un cliente, fiorentino doc, che salutava sempre con un ‘bonaugo!’ e diceva che prima o poi avrebbe aperto un locale con quel nome, e mi è sempre rimasto in mente e dopo una trentina di anni: eccoci qua!”.

bonaugo-2

Ed infatti, eccoli là, col sorriso stampato in faccia di chi ci crede veramente. Vanno fieri di tutto, giustamente, dal forno a legna al loro logo, curato nei minimi dettagli, dall’amica grafica Chiara Lavacchini che ha studiato il logo come se fosse suo, con passione e fantasia, per rendere il nome non solo un’insegna ma un vero e proprio marchio.

30 coperti all’interno e 25 all’esterno, per cercare di accontentare tutti, anche chi vuol mangiare la pizza sul divano, grazie al servizio d’asporto, e diverse promozioni: dalla bibita gratis alla carta fedeltà.

Le loro specialità saranno, non tanto nelle pietanze tipicamente toscane, quanto negli ingredienti a chilometro zero, puntando sulle eccellenze delle nostre zone; tutto questo servito con cortesia ed un’ottima qualità prezzo, che potremmo gustare già da questa sera, dalle 18.00 fino a tarda notte, per l’inaugurazione.

 

Irene De Vito
© Il Filo – Idee e Notizie dal Mugello – 16  gennaio 2016

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *